Seed Load Calculator

Quando si vuole prevedere un sistema di backup remoto è necessario operare in modalità incrementale nel trasferimento dei dati in modo da minimizzare la quantità di dati trasmessi lungo la rete internet ogni volta che si effettua il salvataggio.
Per l'esecuzione del primo backup è però necessario considerare che tutti i dati dovranno essere trasmessi verso l'unità di memorizzazione remota (cloud), con il rischio che tale trasferimento impieghi molto tempo ed occupi interamente la banda di upload a disposizione.
Il "Seed loading" è una tecnologia usata principalmente nelle soluzioni di backup dei dati remoto che consiste nel realizzare localmente su un dispositivo di storage (es. Hard Disk esterno) il backup per poi spedirlo fisicamente direttamente dove i dati dovranno essere memorizzati (tipicamente il Data Center).
Questo metodo ottimizza i tempi e le modalità di caricamento dei files facendo risparmiare all'azienda molti grattacapi.
Per calcolare il tempo di "seeding" via internet sono necessari due dati: la dimensione del backup e la banda di upload (se possibile è consigliabile riferirsi alla Banda Minima Garantita) a disposizione.

Dimensione complessiva del backup:
  0 0  
Upload disponibile:
  0 0