Pubblicato in news il: 2017-11-17

La connessione è lenta, bloccata o salta?

Spesso può succedere che la connessione internet si blocchi, temporaneamente o per lunghi periodi.
E' molto fastidioso non poter inviare/ricevere posta o non riuscire a navigare!
Molti clienti tendono subito a dare la colpa di questo comportamento al gestore telefonico, pensando che il problema sia legato alla connettività internet (ADSL, HDSL, fibra, etc..) o ancor peggio agli apparati dell'operatore.

Mai capitato di riavviare il router per cercare di risolvere il problema?

In realtà nella maggior parte dei casi il problema non è la connessione, ma piuttosto che la connessione internet è satura.
In pratica troppe connessioni contemporanee stanno cercando di accedere ad internet, ci sono troppi dispositivi connessi o alcuni dispositivi stanno effettuando operazioni di download/upload molto impegnative.
E' un po' come l'autostrada il 15 di Agosto, la strada non è interrotta ma semplicemente ci sono più macchine di quante non riescano a passare.

Come risolvere il problema?

Una delle principali cause di intasamento della connessione a livello aziendale è legata agli aggiornamenti dei sistemi operativi.
Per fare un esempio, i server Microsoft che distribuiscono gli aggiornamenti di Windows hanno una grandissima capacità di invio (upload) dei pacchetti. Questo significa che se in ufficio ho 30 Mb/s di banda in download a disposizione, questi server sono in grado di erogare banda che va nell'ordine dei Gigabit/s!

Quindi quando uno o più PC contemporaneamente iniziano a scaricare gli aggiornamenti, molto probabilmente sono in grado di saturare completamente la banda, bloccando tutti gli altri.

Soluzione 1: impostare gli aggiornamenti di Windows solo in orari notturni

Non sono solo i PC Windows a scaricare aggiornamenti, anche i dispositivi mobili (Android e iOS) scaricano ad intervalli regolari aggiornamenti del sistema operativo e delle app.
In questo caso tutti i dispositivi hanno una funzione che limita lo scaricamento di tali pacchetti solo quando questi sono connessi su rete Wifi. Ma se la rete Wifi è quella aziendale?

Soluzione 2: creare una rete Wifi solo per i dispositivi mobili ad uso privato (es. smartphone)

Così come in azienda ci sono persone che si occupano di diverse attività (amministrazione, magazzino, vendite, etc..) anche in una rete ci sono dispositivi che effettuano diverse operazioni su internet.
Alcuni di questi svolgono attività fondamentali, altri importanti ma non vitali, altri ancora attività di scarsa utilità (es. radio in streaming).
Una delle funzioni più importanti di una rete dati è svolta dalla fonia in IP (VOIP) che funziona sulla stessa rete telefonica su cui viaggiano le email o i video di youtube.
E' sempre consigliato in questo caso farsi portare dal proprio operatore telefonico connessioni internet diverse per attività diverse in modo da isolare i vari servizi. Ad esempio una HDSL può essere usata per la fonia, mentre una ADSL può essere usata per la navigazione. Ma se questo non è possibile?

Soluzione 3: utilizzare il "traffic shaping" per migliorare l'uso della banda disponibile

E' possibile fare in modo che, tramite il firewall, sia riservata una quota di banda ad alcuni servizi o alcuni dispositivi della rete. In questo modo ad esempio il traffico voce non verrà "sporcato" dal traffico generato dalla navigazione youtube.

Come rilevare la saturazione di banda?

Tutti i clienti di rossoxweb che utilizzano i nostri servizi di firewall GE.CO. possono monitorare in tempo reale l'utilizzo della o delle connettività da parte della loro rete. Questo è possibile grazie al fatto che tutti i nostri apparati sono monitorati tramite un il centro controllo che verifica i parametri sistemistci 300 volte ogni giorno!

A questo monitoraggio "passivo" aggiungiamo anche la possibilità di osservare in tempo reale lo stato dell'apparato: analizzando i dispositivi che generano traffico e misurando l'allocazione di banda occupata da ogni connessione. Tale monitoraggio è eseguito dai nostri tecnici specializzati, dietro richiesta del cliente al nostro helpdesk.

Non sei ancora cliente di rossoxweb? Sei interessato a saperne di più? Contattaci all'indirizzo commerciale@rossoxweb.it, i nostri consulenti sono a tua disposizione per presentarti il prodotto.